• Youtube
  • Linkedin
  • Video

FACCIATE E PREFABBRICATI ULMA A COIMBRA, PORTOGALLO

CALCESTRUZZO POLIMERICO IN FACCIATA VENTILATA E NEI PEZZI PREFABBRICATI NELL’OPERA DI JANEIRO & FONSECA A COIMBRA

contatto

Per ottenere qualsiasi informazione addizionale di cui tu abbia bisogno, non esitare a contattarci.


* Campi obbligatori da compilare
Accetto le condizioni legali *
Ricevi newsletter KOMUNIKA



Nell’incantevole città di Coimbra, bagnata dalle acque del río Mondego e culla della prima Università del Portogallo - una delle più antiche d’Europa - è stata portata a termine l’opera residenziale di Janeiro y Fonseca.

Si tratta di un edificio di ampi appartamenti di qualità, in cui il materiale predominante è il calcestruzzo polimerico. È stato realizzato con il sistema di Facciata Ventilata ULMA e tutti i pezzi prefabbricati sono di questo stesso materiale.

L’architetto progettista di quest’opera, Valter Gama, ci racconta i dettagli di questo progetto nella seguente intervista:

1. Concretamente, che cosa ci si proponeva? Come si è sviluppato il progetto?

L’obiettivo era rivestire con un sistema costruttivo in facciata ventilata, che ci permettesse di ottimizzare la protezione termica dell’edificio. Un altro dei vantaggi interessanti è dato dal fatto che la facciata ventilata protegge le pareti dalla pioggia diretta, dato che il materiale si applica con una struttura autoportante, distanziata dalle pareti stesse.

2. Perché è stato scelto il calcestruzzo polimerico come materiale?

Per le sue caratteristiche tecniche, dal momento che si tratta di un prodotto senza praticamente alcun tasso di assorbimento, di alta resistenza meccanica e disponibile in diversi colori e texture.

3. Quali proprietà le sembrano più interessanti?

Quelle menzionate in precedenza, con il vantaggio di poter utilizzare lo stesso materiale per i coronamenti, come zoccoli, copertine, montanti, architravi, il che permette un’omogeneità nella lettura del rivestimento, contribuendo a non snaturare il concetto architettonico desiderato.

4. L’esperienza con ULMA è stata positiva? 

Sì: soprattutto c’è stata una buona assistenza tecnica sul cantiere da parte di  ULMA, specialmente quando era necessario chiarire situazioni di coronamento o di transizione, per determinare in che modo si potesse e dovesse procedere. Tutto questo dà una grande tranquillità all’architetto in fase di progettazione, perché sente di poter difficilmente sbagliare i dettagli del progetto stesso, con chiari benefici per lo sviluppo dell’opera.

Città: Coimbra
Paese: Portugal
Architetto/i: Valter Gama
Prodotti utilizzati: Facciata Ventilata
Tipo di progetto: Opera nuova