• Youtube
  • Linkedin
  • Pinterest ULMA
  • Video

Facciata ULMA nel grattacielo Diagonal a Barcelona

Esecuzione in tempo record: 6 mesi

contatto

Per ottenere qualsiasi informazione addizionale di cui tu abbia bisogno, non esitare a contattarci.


* Campi obbligatori da compilare
Accetto le condizioni legali *
Ricevi newsletter KOMUNIKA



Si tratta di un edificio di enormi dimensioni e con una grande complessità nell'esecuzione, dato che per la tempistica del progetto occorreva montare la facciata mentre si concludeva la costruzione degli ultimi 6 piani nuovi dell'edificio.

Con una vista eccezionale, è uno degli edifici più all'avanguardia della città
ULMA Architectural Solutions ha installato la propria soluzione di facciata ventilata nella torre futurista con 124 abitazioni, 26 piani e 100 metri di altezza, situata nella zona più moderna del corso Diagonal. Questo grattacielo spettacolare sorge tra il corso Diagonal e la via Pere IV ed è il nono edificio più alto della città. Il progetto è stato curato da Moliner Office Architetcts, uno studio di architettura con sede a Barcellona e diretto da Jordi Moliner.

Facciata ventilata ULMA: sostenibilità e qualità ottimale
La stesura del progetto è stata effettuata cercando di creare abitazioni sostenibili, con una qualità ottimale e a un costo competitivo. L'edificio è rivestito con la facciata ventilata in calcestruzzo polimerico di ULMA, un sistema energeticamente efficiente, che consente di risparmiare sul consumo energetico dell'edificio, di proteggere la costruzione dagli agenti atmosferici e di garantirne la durevolezza, il tutto in linea con le tendenze che contraddistinguono i grattacieli delle città più innovative del mondo. La scelta è ricaduta sulla texture Tierra e il colore porfido della gamma VANGUARD in lastre da 900x500 mm. 

Il progetto ha recuperato una struttura incompiuta in calcestruzzo e ha trasformato l'edificio aumentandone l'altezza e applicando un restyling formale e materiale all'involucro. Il criterio che ha unificato le soluzioni costruttive adottate, ricompone l'aleatorietà di determinate aperture o elementi strutturali dell'edificio”. Moliner Office Architects.

Architetto: Jordi Moliner
Nato nel 1957 e laureato in architettura presso la ETSAB (Barcellona), esercita la professione dal 1982. Concilia i propri progetti con la partecipazione a convegni e corsi in veste di professore invitato in vari Paesi d'Europa e d'America e ha vinto premi importanti, come il Fad all'Architettura, il premio Città di Barcellona all'Architettura o la Medaglia d’oro della Biennale d'Architettura di Buenos Aires.

Tra le sue opere spiccano le sedi del tribunale a Badalona e a Sant Feliu de Guixols, la casa di cura Roca i Pi, la biblioteca Can Casacuberta, il Centro Internazionale di Business di Badalona BCIN, Decathlon a Badalona, IKEA a Badalona, Hospitalet, Amadora e Matoshinos, gli stabilimenti industriali URBIS-CENEFA a Montigala, il progetto di ristrutturazione del Club di Nuoto a Terrassa o il centro commerciale La Farga a Hospitalet de Llobregat.
 
Tra le opere più recenti, si possono ricordare la Rambla Floridablanca e la ristrutturazione dell'edificio Park Industrial, entrambi a Badalona, o le abitazioni del gruppo CORP, in diverse zone dell'area Metropolitana di Barcellona, nonché l'edificio Torre Diagonal commissionato da Altamira Asset Management.
 

Città: Barcelona
Paese: España
Architetto/i: Jordi Moliner, Moliner Office Architects
Tipo di progetto: Opera nuova