• Youtube
  • Linkedin
  • Pinterest ULMA
  • Video

LA NUOVA PELLE DI ULMA ARCHITECTURAL SOLUTIONS

Sono ormai trascorsi 15 anni dall'inaugurazione dello stabilimento di ULMA AS nel 2001, progettato dall'architetto Mikel Garbizu dello studio GLM Servicios Técnicos de Ingeniería y Arquitectura

contatto

Per ottenere qualsiasi informazione addizionale di cui tu abbia bisogno, non esitare a contattarci.


* Campi obbligatori da compilare
Accetto le condizioni legali *
Ricevi newsletter KOMUNIKA



La costruzione dello stabilimento coincise con il lancio delle facciate ventilate, un nuovo sistema costruttivo che cominciava a consolidarsi in Europa in quanto sostenibile e vantaggioso per il risparmio energetico.

Tra gli obiettivi cruciali prefissi per il 25º anniversario della cooperativa (1990-2015), si è deciso di affrontare il progetto di restyling della facciata. È stato quindi creato un team multidisciplinare che ha lavorato conservando l'essenza del progetto ma adattandosi a sua volta alle nuove tendenze architettoniche e ai nuovi sviluppi della linea di facciate ventilate. Si è deciso che lo sviluppo sarebbe stato portato avanti dal personale interno e l'incarico di progettare il nuovo mantello è stato affidato a Jaione Vazquez, architetta del team tecnico delle facciate.

EDIFICIO ORIGINALE

Il design era attuale e moderno nel quale i protagonisti della costruzione, innovativa per quell'epoca, erano l'“orizzontalità” dell'edificio e la facciata continua. Un altro elemento peculiare è rappresentato dall'abbraccio simbolico tra la facciata nell'incontro con il capannone industriale che creava una sottile transizione. Infine spiccava l'integrazione del calcestruzzo polimerico nella facciata continua segnando le linee orizzontali che attraversano da un lato all'altro la pelle di vetro dell'edificio.

NUOVA PROPOSTA ISPIRATA A TEXTURE ORGANICHE

Qual è stato l'obiettivo da raggiungere con questo aggiornamento/restyling?

Il primo proposito era trasmettere con questa nuova facciata una sensazione più organica grazie alle texture, alle forme e ai colori prescelti, per aggiornarla al trend architettonico attuale sfruttando le possibilità che offre il nostro calcestruzzo polimerico.

Nel corso di questi anni abbiamo sviluppato e migliorato il nostro materiale e abbiamo voluto evidenziare le possibilità di personalizzazione che propone. Inoltre, dal momento che si tratta di un restyling, era importante mostrare la versatilità sia del sistema costruttivo che del materiale per ristrutturare i vani esistenti, dato che una delle premesse più evidenti era l'esigenza di mantenere la struttura portante originale. Volevamo anche sottolineare il modulo d'ingresso, accentuare il volume dei vani esistenti incorniciandoli in nero grafite e attribuire un ruolo di spicco al logo di ULMA.

Un altro aspetto rilevante del nuovo progetto è stata la posa di una doppia pelle sulla facciata continua per proteggere dai raggi solari la zona dell'edificio orientata a sud-ovest. È stato così inserito un frangisole che diventa l'elemento creativo di spicco di tutta la facciata e che aiuta a filtrare la luce oltre a conferire alla facciata un aspetto estetico molto all'avanguardia.  Come accennato in precedenza, è stata conservata la struttura primaria della facciata ventilata migliorando il mantello con la posa di un isolamento termico supplementare, che rappresenta un importante risparmio energetico e un aumento del comfort chiaramente percettibile.

Le texture prescelte sono “carta” di colore chiaro che imita il cotone biologico e “carta vetrata” (nero carbone) per la zona principale. Il design del frangisole è coordinato alla texture “carta”: una piantagione di bambù che prende vita con l'illuminazione notturna. Infine occorre ricordare che il restyling è stato eseguito in 2 mesi, lavorando esclusivamente dall'esterno dell'edificio.
Ecco alcuni commenti riguardo a questo cambiamento.

Parere dei soci di ULMA Architectural Solutions:

Era un cambiamento necessario e niente di meglio che cogliere l’occasione del nostro 25º anniversario per farlo. Questo cambiamento di look, oltre alla componente estetica, rispecchia fedelmente la continua evoluzione della nostra azienda fin dall'inizio, in gran misura grazie all'impegno e al coinvolgimento delle persone che fanno parte di ULMA Architectural Solutions. Il restyling è anche un segnale inequivocabile di aria fresca e un messaggio di ottimismo/entusiasmo nei confronti del progetto che condividiamo.
Unai Arregi: Presidente ULMA AS

La nostra nuova facciata è semplice, appariscente e con un tocco innovativo, senza comunque togliere alcun merito alla facciata originale prodotta nella linea di SPE e che ci ha accompagnato in questi ultimi 15 anni.  A mio modesto parere, essendo i costruttori, avremmo potuto mostrare di più le possibilità offerte dal nostro materiale e dal nostro sistema. Comunque si tratta insomma di un riuscito cambiamento di look grazie all'ottimo lavoro realizzato da tutte le persone che hanno trasformato in realtà questo progetto. Complimenti!  Alfonso Cueva: Responsabile Produzione ULMA AS

Certo che avremmo potuto rischiare di più, forse più colorata, più audace… ma credo che se lo avessimo fatto l'attualità della facciata sarebbe stata più effimera. Non dobbiamo dimenticare che siamo un'azienda industriale e che dobbiamo trovare il giusto equilibrio tra la semplicità e l'audacia creativa per dimostrare le nostre capacità. Sono comunque convinta che, essendo la prima azienda del Gruppo nella quale incappa il visitatore, trasmettiamo un'immagine di altissimo livello.
Irene Moreno. Responsabile Comunicazione ULMA AS

Altre opinioni:
1. Miglioramento sostanziale a livello di immagine.
2. È stata indovinata la scelta di proteggere il marchio e dargli più spazio aumentandone le dimensioni.
3. È sobria nella tonalità della facciata ed elegante nel contrasto con il nero dei finestroni.
Carlos Sarabia. Coordinatore Brand

Mi è piaciuto molto il rilievo di carta stropicciata della nuova facciata. Il frangisole rompe un po' la linea generale e dona un tocco più moderno. Mi piace che si allinei con il bordo superiore della facciata sul logo. Mi piace anche l'inserimento di molte zone scure nella facciata, che sembrano finestroni enormi.
Joseba Alberdi. ULMA Packaging

La nuova facciata rispecchia modernità, eleganza, nitidezza, innovazione, insieme a un tocco artistico… e credo anche che sia un’immagine che si associa e fa bene al brand ULMA. Un bel modo di predicare con l'esempio.
Nerea Zallo. ULMA Construcción

Il miglioramento dell'immagine della facciata è notevole. Personalmente mi piace molto il risultato: abbina l'eleganza alla semplicità oltre ad essere una potente vetrina per ULMA Architectural e un biglietto da visita per coloro che vengono a Oñati e/o per le altre sedi di ULMA.
Edurne Unzueta. ULMA Handling Systems

Pareri dei architetti:

La nuova facciata della fabbrica di ULMA Architectural Solutions dimostra che la scelta giusta di colori, formati e texture della gamma di prodotti ULMA garantisce due aspetti fondamentali di un progetto architettonico: la semplicità dell'eleganza e l'eleganza della semplicità. La versatilità delle texture e la possibilità di inserire i frangisole consentono di soddisfare con lo stesso materiale vari requisiti ambientali e di progettazione, adattando la riduzione di radiazione solare a seconda delle esigenze.
José Aguilar, architetto dello studio di architettura Agvar- Aguilar y Varona Arquitectos
Città: Oñati
Paese: España
Zona: Oñati